L'autoassicurazione è una valida possibilità per i nostri animai domestici?



Durante l’arco della loro vita la maggior parte dei cani e dei gatti richiederà trattamenti veterinari inaspettati e potenzialmente costosi, per questo motivo molti proprietari di animali domestici si trovano a finanziare costose cure e trattamenti veterinari. L’assicurazione per gli animali domestici è un ottimo modo per coprire i costi dei trattamenti veterinari potenzialmente costosi, ma l’assicurazione è anche una forma di gioco d’azzardo inverso, dove alla fine speri che non sia necessario un grande pagamento, ma devi comunque continuare a versare denaro per finanziare la tua copertura anche se il tuo animale domestico non si ammala mai.

Cane che risparmia

Molti proprietari di animali assicurati, credono che il valore complessivo del pagamento che ricevono dalla loro compagnia assicurativa sia superiore rispetto al valore pagato, e per loro è come aver vinto una “scommessa”.

Tuttavia, è vero anche il contrario. Per esempio potrebbero passare molti anni prima di scoprire che la polizza assicurativa sottoscritta non copre l’intero costo o che non prevede copertura per quella particolare condizione e malattia. Questo riassume esattamente il motivo per cui stipulare un’assicurazione per animali domestici è una scommessa: ci sono vincitori e vinti, ma questo è un gioco serio perché in ballo c’è la salute del tuo animale domestico.

Molti proprietari di animali da compagnia potrebbero cercare mezzi alternativi per assicurarsi che il loro animale domestico sia coperto in caso di incidenti o in caso di malattia che richiede cure. È qui che l’autoassicurazione entra in gioco.

Che cos’è l’autoassicurazione?

Tramite autoassicurazione il proprietario dell’animale stesso non pagare una polizza mensile a terzi per i quali potrebbero potenzialmente non ricevere alcun beneficio.

Le persone che “si autoassicurano” istituiscono un fondo di emergenza che pagano regolarmente, costruendo un salvadanaio in denaro da utilizzare in caso di emergenza o se le cure veterinarie sono inaspettatamente necessarie. Fondamentalmente, si tratta di un regime di risparmio, specificamente destinato alla futura cura e alle esigenze del loro animale domestico.

Il modo in cui l’autoassicurazione funziona in realtà dipende molto dall’individuo; sia che si tratti di tenere soldi in un salvadanaio, di istituire un conto di risparmio designato con un istituto finanziario che paga interessi sui propri risparmi, o addirittura di organizzarsi con il proprio veterinario.

L’autoassicurazione è una buona idea o no? Dipende molto dalla persona e dall’animale coinvolto e dalle circostanze.

Se stai cercando di decidere se l’autoassicurazione è una valida alternativa all’assicurazione tradizionale per te e il tuo animale domestico, considera alcuni di questi pro e contro.

Aspetti positivi

  • L’autoassicurazione fornisce copertura per condizioni non assicurate o non assicurabili, come difetti ereditari, condizioni preesistenti e trattamenti dentali.

  • È possibile utilizzare la propria autoassicurazione per tutto ciò che si decide; non è necessario ottenere l’approvazione di una compagnia assicurativa prima di cercare un trattamento.

  • Se si finisce per non utilizzare il fondo di emergenza perché avrete a disposizione l’intero importo versato, potenzialmente con interessi.

  • Cani anziani, animali da lavoro e animali non assicurabili possono essere protetti senza eccezioni.

Aspetti negativi

  • Se il trattamento veterinario del tuo animale domestico supera la quantità di denaro che hai risparmiato, o il trattamento è necessario dal momento in cui inizi a risparmiate, non avrai nessuno a cui rivolgersi e potresti non avere aiuto.

  • Non avrete alcuna copertura di terzi se il vostro animale domestico provoca danni o lesioni a un’altra persona o proprietà.

  • Dovrai essere veramente molto bravo a gestire il tuo denaro, versare regolarmente nel tuo fondo e a mantenerlo separato da qualsiasi altra somma che potresti avere-

  • I ricoveri prolungati, gli incidenti stradali e molti altri trattamenti veterinari possono presto incorrere in costi di molte migliaia di euro; hai davvero considerato il costo potenziale del futuro trattamento veterinario del tuo animale domestico e puoi costituire un fondo di emergenza che lo coprirà o ti aspettavi che siano sufficienti duecento euro?

La decisione finale spetta a te, è una scelta individuale

Cane che risparmia

Se stai pensando di annullare una polizza assicurativa esistente a favore dell’autoassicurazione, può essere una buona idea attendere almeno un anno cosi avrai accumulato fondi sufficienti per coprire il tuo animale domestico per mantenere un fondo di emergenza contemporaneamente alla copertura assicurativa tradizionale. Per molti proprietari di animali domestici, una combinazione di copertura assicurativa tradizionale e autoassicurazione, o un fondo di emergenza, è la soluzione perfetta.