Home / Tutorial / Come fare a dipingere sul legno con gli acrilici: una guida rapida

Come fare a dipingere sul legno con gli acrilici: una guida rapida

Questo articolo nasce per aiutarti a capire come dipingere una tavola di legno usando i colori acrilici su legno e compiendo la giusta preparazione per consentire alla pittura di rimanere sul legno e consolidarsi senza perdere valore nel tempo.

La prima cosa da fare è ovviamente scegliere una tavola su cui iniziare il lavoro: di solito si preferisce usare un legno come il mogano o la quercia e il cedro, ovvero un legno duro e difficilmente deperibile; se possibile invece si tende a evitare l’uso del legno di pino in quanto troppo resinoso e tendente a rovinare la pittura col tempo.

La lavorazione della tavola in legno prima della pittura acrilica

Dopo aver scelto il tipo di tavola da usare bisogna provvedere ad allisciarla nel caso in cui non lo sia, quindi è necessario procedere a scartavetrare il legno con pazienza e rimuovere una volta conclusa l’operazione tutti i residui rimasti, è conigliabile anche ripulire con un panno.

Quando ormai il legno è liscio possiamo considerarlo pronto per la seconda fase della lavorazione: tramite l’utilizzo di una base in gesso puoi evitare di ritrovare problemi derivanti dalla modifica (non eccessiva) dello stato del legno; esempi di basi in gesso che puoi usare per la tua pittura acrilica su legno sono la base Liquitex oppure la base Pebeo.

Dipingere sul legno con gli acrilici

Come fare per applicare la pittura acrilica sul legno

Finalmente abbiamo concluso la prima parte del procedimento e possiamo parlare su come dipingere sul legno tramite acrilici.

Per prima cosa devi scegliere l’acrilico che vuoi utilizzare, per farlo ti consigliamo di leggere la guida sui colori acrilici di ilmigliorprodotto.it; tornando a come effettivamente procedere dopo aver scelto il colore bisogna iniziare a fare una traccia sulla superficie che si va a decorare, possibilmente con carboncino o con strumenti dal tratto leggero; dopo aver fatto questo puoi iniziare a dipigere usando una spugna per fare la base o alcuni effetti, ricordando che questa deve essere ripulita prima di passare da un colore all’altro e la pittura già usata asciutta o ritroverai i colori mischiati fra loro.

Usare poi un pennello per dipingere i particolari. Dopo aver completato la vostra opera non dovete dimenticarvi di utilizzare un fissante per acrilici: questo vi servirà per evitare nel tempo un danno al vostro dipinto riuscendo così a mantenerlo integro e con i colori medesimi col passare degli anni.

Conclusioni

Dipingere sul legno usando i colori acrilici è molto più semplice di quanto sembra, l’importante è procurarsi il materiale giusto quindi la base in legno su cui faremo il lavoro, la base in gesso su cui applicare poi la pittura, i corretti colori acrilici ricordando di controllare la tipologia, il giusto materiale per la pittura quindi pennelli e spugne che dovranno essere ripuliti di volta in volta quando si desidera usare un colore differente senza contaminarlo i mischiarlo con un altro.

Se vuoi arredare un locale come un bar o realizzare delle decorazioni per le feste puoi prendere spunto da internet e dalle tante immagini di opere e decorazioni facilmente realizzabili; se invece sei un artista alle prime armi puoi guardare alcuni video su youtube per vedere altri artisti più esperti all’opera e capire le loro tecniche di lavorazione del legno con gli acrilici.

About Amministratore

Lo Sai Come è un blog specializzato nel darti tutte le informazioni utili su Arredamento, Benessere, Cibo e Cucina, Shopping, Sport, Tecnologia, Viaggi e Vacanze e Tutorial.

Lascia un commento