Home / Tecnologia / Come funzionano i cilindri oleodinamici e come sceglierli

Come funzionano i cilindri oleodinamici e come sceglierli

Il primo aspetto da considerare quando si scelgono i cilindri oleodinamici è la tipologia. Quando infatti dobbiamo acquistare un pezzo di ricambio per un macchinario è fondamentale riuscire ad individuare con precisione le caratteristiche tecniche del componente.

Come funzionano i cilindri oleodinamici

Quando si tratta di cilindri oleodinamici, la prima distinzione è data dal tipo di movimento del pistone idraulico.

In commercio si trovano i cilindri oleodinamici a doppio effetto ed i pistoni idraulici a semplice effetto.

Cilindri a doppio effetto o a semplice effetto, quali scegliere?

Il cilindro a semplice effetto è collegato alla centrale idraulica tramite soltanto un tubo, questo comporta il fatto che un modello a semplice effetto avrà un pistone che solleverà un peso grazie alla pressione dell’olio, ed il cilindro oleodinamico tornerà in posizione iniziale per effetto della forza di gravità.

Al contrario un pistone oleodinamico a doppio effetto sarà collegato alla centrale idraulica con due tubi che consentono di gestire sia la fase di salita del pistone, sia quella di discesa.

Nel caso in cui si stesse cercando un pezzo di ricambio per un macchinario industriale, sapere se il cilindro è a semplice o a doppio effetto risulta quindi fondamentale. Nel caso in cui si conoscesse il codice del pezzo di ricambio sarà molto semplice individuarlo ed acquistarlo online.

Se non si dovesse conoscere il codice del prodotto sarà necessario analizzare il pezzo in questione per non fare errori durante l’ordine. Per trovare il cilindro oleodinamico che si sta cercando è quindi necessario comunicare al proprio fornitore questi parametri.

Alesaggio:

Con questo termine in oleodinamica si intende il diametro interno del cilindro, la maggiore o minore dimensione comporta un aumento o diminuzione della capacità di sollevamento del pistone. Maggiore sarà la dimensione e più grande sarà la spinta, Ovviamente un macchinario che deve sollevare pesi ingenti richiederà diversi cilindri idraulici di notevoli dimensioni.

La corsa dello stelo

La corsa è la misura del movimento dello stelo, per misurare la corsa basta andare a misurare di quanto lo stelo fuoriesce dal corpo del cilindro.

Cilindro Nudo o con dei terminali?

Dipende dall’utilizzo che se ne andrà a fare, a volte, soprattutto nel caso in cui si sta cercando un pezzo di ricambio per un macchinario industriale o per un trattore, basterà acquistare il cilindro nudo con alesaggio, tipologia e corsa identici al pezzo da sostituire.

Altre volte non basterà il cilindro idraulico nudo, ma sarà necessario effettuare l’ordine indicando anche i terminali necessari per lo scopo. E’ possibile infatti associare al cilindro diversi terminali o flange tramite saldatura, alcuni ecommerce specializzati in cilindri oleodinamici come Soltecstore permettono di ordinare il  pistone desiderato e di indicare nelle note dell’ordine il terminale da associare.

Ordinare online consente di accedere ad una scontistica maggiore vista la maggiore concorrenza, ma la disponibilità immediata di qualsiasi pistone oleodinamico in magazzino, consente anche dei tempi di riparazione dei macchinari molto più veloci rispetto all’acquisto nel negozio di oleodinamica vicino casa.

Nei siti ecommerce specializzati in Oleodinamica saranno presenti i filtri che consentiranno di fare un ordine specifico in pochi secondi. Per ogni componente oleodinamico sarà infatti possibile indicare le caratteristiche per poi finalizzare l’ordine.

Per i cilindri idraulici a doppio effetto e semplice effetto sarà quindi possibile indicare direttamente tramite i filtri i terminali, la corsa e l’alesaggio.

About Amministratore

Lo Sai Come è un blog specializzato nel darti tutte le informazioni utili su Arredamento, Benessere, Cibo e Cucina, Shopping, Sport, Tecnologia, Viaggi e Vacanze e Tutorial.

Check Also

Come sbloccare una scheda SD protetta da scrittura

Come sbloccare una scheda SD protetta da scrittura

Che cosa bisogna fare per sbloccare una scheda SD protetta da scrittura? Il primo passo …

Lascia un commento